PROGETTO PAPà TI SALVO IO - SALVAMENTO SAN BENEDETTO

Vai ai contenuti

Menu principale:

PROGETTI
PAPA' TI SALVO IO

OBIETTIVO DEL PROGETTO


"Papà ti salvo io" è stato completamente ideato, progettato e realizzato dalla Società Nazionale di Salvamento - Genova. Il gioco "Papà ti salvo io" si rivolge ai bambini in età scolare (scuole elementari e prime classi delle scuole medie) per insegnare ai bambini come vivere il mare senza pericoli, o meglio, prevenendo i pericoli: 10 regole d'oro per un bagno sicuro.
I bambini, attraverso il gioco, diventano “Piccoli Bagnini” ed imparano i valori della sicurezza e della prevenzione.
Il gioco intende creare nei bambini quella cultura che possa renderli responsabili per se stessi: "imparo per me e insegno a mio papà e insieme possiamo diffondere le regole essenziali per fare un bagno sicuro... ma solo io divento Piccolo Bagnino".
"Papà ti salvo io" si colloca nell'ambito delle iniziative legate al protocollo d'intesa siglato tra il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e la Società Nazionale di Salvamento in agosto 2012.

Gli obiettivi di Papà ti salvo io: 10 regole d'oro per un bagno sicuro
- educazione e sensibilizzazione giovanile rivolta alla prevenzione e alla sicurezza sulle spiagge;
- educazione e sensibilizzazione giovanile al rispetto ambientale del territorio, con particolare riferimento al litorale ed al mare prospiciiente;
- educazione e sensibilizzazione giovanile alla cultura di Protezione Civile per costruire un linguaggio comune che possa stimolare un coinvolgimento ed una responsabilizzazione, anche dei non addetti ai lavori;
- realizzazione di intervento informativo – educativo mirato a facilitare i comportamenti attraverso l’attività ludica.

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il Progetto prevede, in una data da stabilirsi, sulle spiaggia in agosto, ma anche nelle scuole, piscine, aule consiliari, ecc.,di attuare la “Giornata della Sicurezza in mare”, in cui i bambini saranno artefici e protagonisti della manifestazione stessa. Attraverso il gioco “Papà ti salvo io” i bambini impareranno nella pratica a rispettare le norme di sicurezza balneare, dell’ambiente, nonché le regole per un viaggio sicuro per andare al mare in automobile, mettendo in atto quanto appreso a Scuola.
Nella mente dei giovanissimi restano, così, a lungo le immagini spensierate del gioco associate alle norme, educando il mondo degli adulti alla loro osservanza.
Il gioco “Papà ti salvo io” da consegnare a ciascun bambino,contiene:
- n. 1 T-shirt,
- n. 1 cappellino,
- n. 1 portachiavi Foca Bibi,
- dadi e pedine,
- n. 1 scheda per il sorteggio finale del vincitore

Le fasi della Giornata della Sicurezza in mare, oltre la consegna delle confezioni predette, prevedono:
- la vestizione dei bimbi alla presenza delle Autorità locali (Sindaco, Comandante del Porto, Direttore di Sezione della Società Nazionale di Salvamento, ecc.),
- la foto ricordo,
- i servizi stampa.

Al termine dello svolgimento del gioco viene, con apposita cerimonia alla presenza delle predette Autorità, consegnato ai bambini l’attestato diploma “I am a Baby Watch”- Io sono un Piccolo Bagnino.
Segue il sorteggio, tra tutti i bimbi diplomati, per l’assegnazione del “Baby Watch d’oro” fase locale.

ENTI DI SUPPORTO

L’acquisita condivisione del progetto da parte del Comando Generale delle Capitanerie di Porto/Guardia Costiera, assicura il coinvolgimento delle Capitanerie di Porto e uffici dipendenti nelle azioni di supporto.
Partners dell'iniziativa: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Dipartimento della Protezione Civile.

La Societá Nazionale di Salvamento sez.di San Benedetto del Tronto é stata tra le prime in Italia a sposare questo Progetto rendendolo da più di 10 anni evento caratterizzante della stagione balneare Sambenedettese.
Durante l'evento numerose sono state le simulazioni di soccorso e migliaia sono stati i Baby-watch protagonisti che sono stai premiati.
Il successo dell'iniziativa é stato reso possibile soprattutto grazie alla partecipazione delle Istituzioni, con particolare riferimento alla collaborazione della Capitaneria di Porto/Guardia Costiera e dell'Amministrazione Comunale.


PHOTOGALLERY

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu